Cosa fa male all’organismo: tossine, stress e alimentazione

La nostra salute è sempre minacciata da “nemici” in agguato; spesso non ce ne accorgiamo o facciamo finta di non vedere, ma così come ingolfiamo un’auto a motore diesel se mettiamo la benzina, allo stesso modo uno stile di vita sbagliato può alterare il funzionamento dell’organismo e far insorgere malattie.

In particolare, i principali nemici dell’organismo sono:

  1. l’eccessivo contatto con tossine ambientali come l’inquinamento, i coloranti, i conservanti, i pesticidi nei cibi, ecc
  2. la disbiosi cioè l’alterazione della flora intestinale e le sue ripercussioni sulla digestione e sul sistema immunitario
  3. le intolleranze alimentari ovvero la presenza nella dieta di alimenti che inducono infiammazione nell’organismo
  4. l’alimentazione eccessiva che costringe gli organi della digestione a un super lavoro che a lungo termine porta ad un incremento di stress ossidativo e infiammazione
  5. l’alimentazione troppo acida che sposta i tessuti dallo stato di alcalinità, cioè di salute
  6. una vita costantemente sotto stress, perché non sono solo i “veleni” fisici o chimici ma anche quelli emozionali (stress) a portare alle malattie
  7. l’abuso di farmaci (antinfiammatori, antibiotici) o di ormoni (cortisone o pillola)
  8. una vita sedentaria, con scarsa attività fisica che, associata ad una cattiva respirazione spesso presente nelle persone stressate, può alterare il metabolismo dell’ossigeno e quindi diminuire il “carburante” di cui le cellule necessitano per rimanere in salute
  9. dormire poco perché, oltre all’umore, modifica negativamente l’assetto ormonale favorendo stress e somatizzazioni